Comune di Trieste


torna alla homepage


Alla Sala Comunale d’Arte la personale, dal titolo
"I ponti della pittura fra il fantastico e la geometria"
del maestro friulano Sergio Colussa


Sabato 24 febbraio alle ore 17 si inaugura una nuova mostra alla Sala Comunale d’Arte di piazza dell’Unità d’Italia 4. La personale, dal titolo “I ponti della pittura fra il fantastico e la geometria”, vede protagonista il maestro friulano Sergio Colussa, che dopo diversi anni si ripresenta al pubblico triestino.

L’artista fin dall’inizio della sua sessantennale attività è stato ammaliato dai richiami di una bellezza perfetta, senza tentazioni sentimentali e senza digressioni informali; ora la sua attuale visione della forma si avventura in altre direzioni, verso mondi oltre, verso realtà più complicate e più misteriose, con rimandi ad una spiritualità con matrici quasi esoteriche, alla ricerca di una logica e di una razionalità dell’arcano.

Le opere esposte riprendono la tematica cara all’artista riferita ai ponti veneziani, che sono la metafora di uno spazio che nel suo collegare diventa un mondo senza confini.

La mostra sarà aperta tutti i giorni fino a domenica 10 marzo 2024, dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. L’ingresso è libero.


[home page] [lo staff] [meteo]