Comune di Trieste


torna alla homepage


Mercato "Il turismo agricolo in F.V.G.": istituiti il divieto
di sosta e di fermata con rimozione di tutti i veicoli


Il Comune di Trieste informa che, per consentire lo svolgimento del mercato agricolo a km. zero “Il turismo agricolo in F.V.G.” realizzato dall’Associazione per il Turismo Agricolo FVG nel periodo gennaio/febbraio 2024 per i mercoledì compresi nel periodo tra il 3 gennaio e il 28 febbraio 2024, dalle ore 07.00 alle ore 14.00 e comunque fino a cessate necessità, è prevista l’istituzione del divieto di sosta e fermata con rimozione per tutti i veicoli laddove non già esistente e l’istituzione del divieto di transito per tutti i veicoli nel parcheggio in corrispondenza dell’incrocio tra via del Carpineto e via Ratto della Pileria limitatamente alla parte compresa tra la centralina di rilevamento presente nel parcheggio e l’incrocio con Ratto della Pileria e l’istituzione di un doppio senso di marcia in corrispondenza del varco di accesso al parcheggio in via del Carpineto.

E’ prevista l’introduzione di una deroga a favore dei mezzi di soccorso in servizio di emergenza e delle forze dell’ordine e dei mezzi autorizzati dagli organizzatori della manifestazione.

I mezzi in sosta abusiva nelle aree interessate dall’ordinanza saranno rimossi d’autorità.

Eventuali modifiche o integrazioni alle deroghe e ai suddetti provvedimenti o altri provvedimenti necessari legati alla sicurezza e/o operatività della manifestazione potranno essere disposti dalle forze dell’ordine o dalla Polizia Locale presenti sul posto.

Inoltre per i venerdì compresi nel periodo tra il 5 gennaio e l’1 marzo 2024, dalle ore 07.00 alle ore 14.00 e comunque fino a cessate necessità è prevista l’istituzione del divieto di sosta e fermata con rimozione per tutti i veicoli laddove non già esistente e l’istituzione del divieto di transito per tutti i veicoli nel parcheggio di via dei Mille tra le Scuole Pubbliche dell’Infanzia “Mille Bimbi” e la Parrocchia di “Santa Caterina da Siena”.

E’ prevista l’introduzione di una deroga a favore dei mezzi di soccorso in servizio di emergenza e delle forze dell’ordine e dei mezzi autorizzati dagli organizzatori della manifestazione.

I mezzi in sosta abusiva nelle aree interessate dalla presente ordinanza saranno rimossi d’autorità.

Eventuali modifiche o integrazioni alle deroghe e ai suddetti provvedimenti o altri provvedimenti necessari legati alla sicurezza e/o operatività della manifestazione potranno essere disposti dalle forze dell’ordine o dalla Polizia Locale presenti sul posto.


[home page] [lo staff] [meteo]