torna alla homepage


Foibe: il 10 febbraio a Trieste la cerimonia
inaugurale del Treno del Ricordo


Si svolgerà sabato 10 febbraio, alle ore 13.00, presso il binario 1 della stazione di Trieste Centrale, la cerimonia di inaugurazione del “Treno del Ricordo 2024”, il progetto promosso dal Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, in occasione del Giorno del ricordo delle vittime delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata.

Il Treno del Ricordo è un treno storico, messo a disposizione da Fondazione FS Italiane e appositamente allestito con una mostra multimediale e l'esposizione delle masserizie degli esuli conservate e custodite dall’Istituto Regionale per la Cultura Istriano-fiumano-dalmata, nel Magazzino 18 di Trieste, che ripercorrerà idealmente il viaggio compiuto dagli esuli istriani, fiumani e dalmati.

Il programma della cerimonia prevede il saluto delle Autorità nazionali e locali, la visita ai vagoni del treno storico e l'annullo del folder filatelico realizzato da Poste Italiane.

Il Treno del Ricordo partirà dalla stazione di Trieste l'11 febbraio, per poi proseguire a Venezia (12 febbraio), Milano (13 febbraio), Torino (14 febbraio), Genova (15 febbraio); Ancona (17 febbraio), Bologna (18 febbraio), Parma (19 febbraio), La Spezia (20 febbraio), Firenze (22 febbraio), Roma (24 febbraio), Napoli (25 febbraio). Concluderà il suo viaggio il 27 febbraio nella stazione di Taranto.

Il progetto del Treno del Ricordo nasce da una risoluzione della Commissione Cultura della Camera dei deputati ed è realizzato dalla Struttura di missione per gli anniversari nazionali ed eventi sportivi nazionali e internazionali della Presidenza del Consiglio, da Ferrovie dello Stato e Fondazione FS Italiane, in collaborazione con il Ministero della Cultura, il Ministero dell’Istruzione e del Merito, il Ministero della Difesa, Rai Teche, Rai Cultura, Rai Storia, Archivio LUCE e Istituto Regionale per la Cultura Istriano-fiumano-dalmata.

[home page] [lo staff] [meteo]